Sistemi di sicurezza alimentare

waffles-2190961_640.jpg

CONSULENZA FINALIZZATA ALL’IMPLEMENTAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE
Per sistema di gestione della sicurezza alimentare (Food Safety Management System - FSMS) si intende “un sistema interdisciplinare di prevenzione, preparazione e attività di autocontrollo per la gestione della sicurezza e dell’igiene degli alimenti in una impresa alimentare”.
Si deve considerare quindi come uno strumento pratico per controllare l’ambiente e il processo di produzione al fine di garantire la sicurezza degli alimenti. Il sistema comprende:
- le corrette prassi igieniche (GHP) e le buone prassi di fabbricazione (GMP) che nel loro insieme vengono denominati Programmi di Prerequisiti (PRP);
- le procedure basate sul sistema HACCP;
- sistemi di rintracciabilità e di richiamo.
Anche il rispetto del regolamento (CE) n. 178/2002 è un requisito fondamentale di un FSMS.

Le GMP - Norme di Buona Fabbricazione (Good Manufacturing Practices), stabiliscono le condizioni operative e i requisiti necessari per garantire l'igiene in tutta la catena alimentare e per la produzione degli stessi.
La certificazione GMP segue le linee guida che definiscono le azioni di gestione, al fine di garantire condizioni favorevoli per la produzione di alimenti sicuri ed evitare determinati pericoli all’interno del processo produttivo (ad esempio, nel caso di alimenti che potrebbero contaminarsi a contatto con specifiche sostanze contenute nel packaging) e garantire che non vengano violate le leggi di riferimento.
Le GMP, pertanto, non riguardano solamente le operazioni della produzione alimentare, ma contemplano anche la produzione dei materiali a contatto con gli alimenti MOCA, quindi interessano le organizzazioni produttrici, trasformatrici e/o distributrici di MOCA dal Reg. CE 2023.

Schemi di sicurezza alimentare BRS e IFS

Le normative BRC e IFS sono schemi internazionali promossi con l’obiettivo di armonizzare, a fronte di principi comuni, i differenti standard adottati dalla Grande Distribuzione europea.
Lo standard BRC - British Retailer Consortium - è nato in Inghilterra, dove è oramai istituzionalizzato.

L’IFS - International Food Standard - è uno strumento equivalente emesso dai più importanti nomi della Grande Distribuzione tedesca, francese ed italiana.

Quali sono i vantaggi della Certificazione BRC/IFS?
- Accesso ai mercati nella maggior parte dei Paesi europei
- Relazioni più solide con i propri Fornitori
- Maggiore trasparenza e aumento della fiducia dei Consumatori
- Semplificazione della produzione
- Controllo dei processi interni e minimizzazione dei rischi
- Dimostrazione approccio pro-attivo per la Sicurezza Alimentare.

Forniamo servizi di consulenza sia per l'mplementazione di un singolo standard che per la loro introduzione in forma integrata, a seconda delle necessità di ciascun cliente.
Il nostro servizio è altamente specializzato, pertanto qualora la vostra azienda disponesse già di un sistema di gestione (per esempio ai sensi della norma ISO 9001) la nostra consulenza vi permetterà di introdurre le nuove procedure nell'ambito di quanto già esistente, ottimizzando quindi tempi e costi.