Comunicazione di inizio lavori edili al Comune

pos.jpg

La “CILA” o “CIL” sono comunicazioni di inizio lavori per realizzare interventi edilizi

La CILA (Comunicazione di inizio lavoro asseverata) è una comunicazione asseverata da un tecnico con specifiche abilitazioni e viene presentata per manutenzioni straordinarie (a patto che non siano interessate le parti strutturali dell’edificio, che non cambi la volumetria e la destinazione d’uso) e altri interventi previsti dal DPR 380/2001, bisogna redigerla prima dell'inizio dei lavori di ristrutturazione del proprio appartamento, ufficio, negozio, ecc.
N.B. Deve essere obbligatoriamente predisposta da un tecnico abilitato (ingegnere, architetto, ecc.) e depositata presso il Comune o Municipio di appartenenza.

La CIL (Comunicazione di inizio lavori), invece, viene presentata in caso di manutenzioni ordinarie e altri interventi come previsti DPR 380/2001, e si tratta fondamentalmente, di lavori molto semplici (es. installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto) che richiedono una comunicazione al Comune e che consentono di iniziare subito gli interventi. A differenza di CILA, la comunicazione di inizio lavori non richiede l’intervento di un tecnico e può essere fatta anche dai cittadini.

La nostra responsabilità consiste in tutte le attività previste per la consegna della comunicazione di inizio lavori presso il comune di competenza (CIL o CILA).